I convegni in ricordo di Jacqueline Bickel

La rete We Care raccoglie un buon numero di istituzioni scolastiche delle province di Lucca e di Pistoia, che hanno coordinato percorsi formativi per docenti in modo da migliorarne la qualità e l’efficacia. Gli istituti aderenti, in larga parte, hanno al loro interno esperienze del metodo “Galileo for education”.

L’associazione “Galileo: costruire le intelligenze favorire il ben-essere” nasce nel 2013 con lo scopo di approfondire e diffondere questa metodologia, avendola riconosciuta come particolarmente efficace per il successo formativo di “tutti” gli alunni, per la creazione di una scuola di tutti e di ciascuno.

I fondatori di questo metodo sono Graziella Baracchini Muratorio, Jacqueline Bickel, Giuliano Giuntoli e tutti coloro che, nelle varie professioni e per molti anni, hanno contribuito alla sua evoluzione attraverso la loro ricerca-azione, necessaria per verificare e migliorare sistematicamente i contributi teorici.

Nel 2017 Jacqueline ci ha lasciato: dal 2018 vogliamo ricordarla annualmente nel modo che anche lei avrebbe voluto: continuando a lavorare, a riflettere, ad approfondire, a confrontarci insieme ai docenti e agli operatori della costruzione del linguaggio, su uno dei suoi argomenti.

Sono molti i temi su cui dobbiamo via via porre la nostra attenzione, ancora estremamente attuali e vitali, sui quali Jacqueline ha detto la sua “verità”, che si stanno piano piano affermando, dalla distinzione fra automatismi e logica nella didattica, alla possibilità di prevenire e contenere i cosiddetti DSA.

Nel primo anno siamo partiti da una domanda: il percorso della logica del metodo Galileo (strutture logiche, relazioni logiche, schemi logici) può costruire una buona base per il pensiero computazionale e il coding? Si tratta di due temi che stanno in qualche modo riempiendo i percorsi scolastici ed abbiamo l’impressione che a volte si propongano a menti non ben organizzate in questo senso, ottenendo così scarsi risultati.

Quest’anno affrontiamo il tema della costruzione del numero da 0 a 8 anni in particolare.